Aspettando l’Adunata del Piave con CartaCarbone

Sara Salin | cartacarbonefestival

In occasione della 90a Adunata Nazionale degli Alpini, in programma a Treviso il 12-13-14 maggio, CartaCarbone festival letterario scende in campo con due appuntamentiil 5 e il 10 maggio – in attesa di quello che sarà un evento di portata storica per la città e per la Marca trevigiana. Gli eventi sono organizzati con il patrocinio dell’associazione culturale Nina Vola, del Comune di Treviso, dell’Ana, di Treviso 2017 e della casa editrice Mursia, oltre che con il sostegno di Vi.V.O. cantine e Treviso Mercati, che offriranno i brindisi di chiusura.

“Le notti chiare erano tutte un’alba” è il primo appuntamento pre-adunata, in programma venerdì 5 maggio alle 20.30 nella Chiesa di San Gregorio. Una serata di letture a tema, intervallate dai brani cantati dal coro Stella Alpina di Treviso, diretto dal maestro Diego Basso. Le voci di Agostino Squeglia, Patrizia Ferraro e Ricky Bizzarro si trasformeranno in un’eco letteraria ricca di storia, emozioni, valori e ricordi. La serata sarà anche l’occasione per premiare i vincitori del concorso letterario “Gli alpini, il pudore del valore”, lanciato da CartaCarbone proprio per accogliere l’Adunata del Piave.

“Con me e con gli alpini” è il secondo appuntamento, in programma mercoledì 10 maggio alle 20,30 nella Sala Luigi di Francia. Una serata organizzata dalle classi quinte dell’Istituto professionale statale Besta di Treviso in collaborazione con CartaCarbone: un reading di passi scelti dal prosimetro di Pietro Jahier, un diario di guerra scritto al fronte, tra il marzo del 1916 e il luglio del 1917, ma anche un diario di vita.