Donella Del Monaco

Donella Del Monaco

Donella Del Monaco

    Donella Del Monaco, laureata in Architettura, si perfeziona nel canto lirico col padre Marcello e con lo zio, il tenore Mario Del Monaco.

    A fianco del repertorio operistico e concertistico si costruisce un percorso artistico “diverso” e personale di cantante-autrice-ricercatrice: infatti a meta anni ’70 fonda il gruppo di musica progressive OpusAvantra ( Avanguardia e Tradizione) , assieme al compositore e pianista Alfredo Tisocco , dove musicisti classici interagiscono con aree musicali che vanno dall’avanguardia, al rock, alla canzone. I dischi del gruppo sono: Introspezione del 1974, Lord Cromwel del 1976, Strata del 1984, Lyrics del 1995,che nel genere progressive diventano un cult e continuano ad essere ricercati, ristampati e collezionati. Nel 2004 si aggiunge il CD Venetia et Anima ideazione e testi di Donella e musiche del compositore Paolo Troncon:lavoro sia scritturale che di improvvisazione di gruppo, di nuova concezione,ma ispirato all’idea OpusAvantra.

    Nel 2004 Donella crea a Venezia “Incontri fra Musica e Filosofia” con l’Università di Cà Foscari dip. di Filosofia e in collaborazione con Biennale Musica. Gli incontri ,che si susseguono fino al 2010 e promuovono un dibattito su tematiche musicali ed estetiche della contemporaneità.

    Nel 2008 esce un DVD live di un concerto OpusAvantra a Tokjo.

    Altro filone del lavoro di Donella è la ricerca e la riproposta di musiche e testi ispirati alla cultura veneziana e veneta fino a risalire alle origini paleovenete: in questo ambito s’incentra il suo rapporto col poeta Andrea Zanzotto.