Scena muta e Filigrane. Culture letterarie

Scena muta e Filigrane. Culture letterarie

Scena muta e Filigrane. Culture letterarie

Giovedì 15 ottobre  – ore 21.00 – Musei Civici Santa Caterina

AUTORI Nicoletta Bidoia, Beppe Càntele Ronzani, Elena Maiolini, Matteo Vercesi
In Scena muta di Nicoletta Bidoia, raccolta di versi, prose poetiche e un poemetto, si declinano diversi silenzi: quello che scende quando s’imbianca e gela l’intero continente europeo nella morsa di una piccola glaciazione, tra il XVI e il XVIII secolo e quello enigmatico e quasi eretico di chi si sottrae all’imperativo della trasparenza, della visibilità e della confessione spudorata. C’è poi il silenzio di chi danza e di chi, ammutolendo nella pazzia, sente le voci.

Filigrane. Culture letterarie, edita da Ronzani, è una rivista di letteratura a periodicità semestrale che si ispira al concetto di pluralità, intendendo per essa l’apertura alle culture nazionali e internazionali, all’intersezione tra le discipline, all’indagine sulle stratificazioni che i testi e i documenti letterari recano in sé, in un arco temporale che va dall’antichità all’età contemporanea.
RELATRICE Paola Bellin

PRENOTAZIONE SU https://www.eventbrite.com/e/120418590245

 

Condividi l'articolo